Commercio su aree pubbliche, partecipazione a fiere organizzate dal Comune

A partire dalla giornata di venerdì 13 novembre 2020 lo sportello telematico potrebbe non essere disponibile a causa di alcuni lavori di aggiornamento. Nella giornata di lunedì 16 novembre il servizio tornerà regolarmente attivo.

 

ATTENZIONE: tutte le pratiche lasciate in bozza sullo sportello telematico dovranno essere concluse entro le ore 24:00 di giovedì 12 novembre 2020 , altrimenti saranno eliminate.

 

Sperando che potrete apprezzare le modifiche che apporteremo, vi ringraziamo per la pazienza.

Descrizione dell'attività
Cos'è: 

Commercio su aree pubbliche, partecipazione alle fiere cittadine

Per fiera si intende la manifestazione caratterizzata dalla presenza, nei giorni stabiliti, sulle aree pubbliche o private delle quali il Comune abbia la disponibilità sulla base di apposita convenzione o di altro atto idoneo, di operatori autorizzati a esercitare il commercio su aree pubbliche, in occasione di particolari ricorrenze, eventi o festività, indicata nel calendario regionale delle fiere e delle sagre.

Le fiere generali non hanno limitazione merceologica, sono aperte al pubblico e hanno l’obiettivo di presentare ed eventualmente vendere, anche con consegna immediata, i beni e i servizi esposti.

Le fiere specializzate sono limitate a uno o più settori merceologici omogenei o tra loro connessi, sono riservate agli operatori professionali e hanno l’obiettivo di presentare e promuovere i beni e i servizi esposti. Si può contrattare solo su campione e il pubblico può accedervi in qualità di visitatore.

Le manifestazioni fieristiche sono qualificate di rilevanza internazionalenazionaleregionale locale in base (articolo 123 della Legge Regionale 02/02/2010, n. 6):

  • a quanto sono rappresentative dei settori economici della manifestazione
  • al programma e agli scopi dell'iniziativa
  • alla provenienza degli espositori e dei visitatori.

Requisiti per l'esercizio dell'attività: 

Chi vuole partecipare ad una manifestazione fieristica locale organizzata dal Comune è necessario ottenere l'autorizzazione rilasciata dal SUAP rispettando i criteri e le procedure stabilite dal Regolamento comunale.


Modalita di esercizio: 

Il Regolamento comunale o il bando pubblicato determinano le modalità di accesso alla manifestazione per i commercianti e i requisiti da rispettare per esercitare l'attività.

Nelle fiere che durano massimo due giorni, l’operatore è obbligato a essere presente per l'intera manifestazione. Nelle fiere che durano oltre due giorni, se l'operatore utilizza il posteggio meno di due terzi della durata di ogni singola edizione è ritenuto assente.

Domande e comunicazioni
Documentazione necessaria alla presentazione dell'istanza.
Informazioni sull'istanza
Dove si presenta: 
Allo sportello telematico
Iter del procedimento: 

Al termine dell'istruttoria il Comune comunicherà al richiedente l'eventuale assegnazione del posteggio richiesto. La concessione del posteggio è determinata in base alla posizione del richiedente nella graduatoria stilata con le modalità definite dal Regolamento comunale o dal bando pubblico. L'assegnazione ha validità limitata per la durata della fiera.

.:: Copyright© GLOBO srl - C.F. e Partita IVA 02598580161 - All rights reserved ::.

Lo Sportello telematico unificato  |  Diritti e Privacy  |  Credits