Rilascio della dichiarazione di inagibilità

Descrizione dell'istanza
Cos'è: 

Rilascio della dichiarazione di inagiblità

Un alloggio viene dichiarato inagibile quando ha le caratteristiche previste vigente Regolamento d’igiene (Deliberazione della Giunta regionale 25/07/1989, n. 4/45266, art. 3.1.13):

  • si trova in condizioni di degrado che mettono in pericolo l’incolumità degli occupanti
  • è improprio (box, rustico, ecc.)
  • manca l’impianto di riscaldamento
  • i requisiti di superficie e di altezza sono inferiori al 90% di quelli previsti dal vigente regolamento d’igiene
  • il rapporto di areazione e di illuminazione dei locali è inferiore del 70% di quello previsti dal vigente regolamento d’igiene
  • mancano i servizi igienici, l’acqua potabile o uno spazio per la cottura.

È possibile presentare apposita domanda affinché un alloggio sia dichiarato inagibile. In questo caso l'Amministrazione emetterà un ordinanza di sgombero e l'alloggio potrà essere riutilizzato solo dopo idonei interventi edilizi e in seguito alla presentazione di segnalazione certificata di agibilità (Deliberazione della Giunta regionale 25/07/1989, n. 4/45266, art. 3.1.13 e Regio Decreto 27/07/1934, n. 1265, art. 222).

Documentazione richiesta per la presentazione dell'istanza
Ulteriori allegati (solo nei casi previsti): 
Informazioni sull'istanza
Dove si presenta: 
Allo sportello dell'ufficio
Allo sportello telematico
Iter del procedimento: 

Una volta ricevuta la domanda, attraverso una visita sopralluogo l'Amministrazione verifica lo stato dei luoghi e, se sono riscontrate le condizioni indicate dal Regolamento d’igiene, viene emessa dichiarazione di inagibilità e ordinanza di sgombero dei locali.

.:: Copyright© GLOBO srl - C.F. e Partita IVA 02598580161 - All rights reserved ::.

Lo Sportello telematico unificato  |  Diritti e Privacy  |  Credits