Ricevuta di pagamento diritti sanitari all'ASL (ex ATS)

I moduli telematici possono essere compilati solo dagli utenti autenticati.
Descrizione: 

I diritti sanitari all'ASL (ex ATS) sono determinati dalla Deliberazione del Direttore Generale 19/03/2014, n. 309 e devono essere versati quando previsti. Per capire se  una particolare istanza prevede il pagamento dei diritti sanitari all'ASL (ex ATS) si consiglia di prendere contatto con il SUAP o con l'ASL (ex ATS) territorialmente competente.

Il versamento di € 36,21 (trentasei/21) deve essere eseguito con versamento sul Conto Corrente Postale n. 16182248, intestato a ATS Provincia di Bergamo. Nella causale occorre specificare Segnalazione certificata di inizio attività e codice fiscale o partita IVA del richiedente.

Se non sai come predisporre la documentazione richiesta puoi consultare una guida veloce.



.:: Copyright© GLOBO srl - C.F. e Partita IVA 02598580161 - All rights reserved ::.

Lo Sportello telematico unificato  |  Diritti e Privacy  |  Credits